Botanical: scopri lo stile dell’estate

Le ultime tendenze in fatto di arredamento della casa puntano molto verso lo stile Botanical.

Se hai una casa al mare e non vuoi arredarla secondo il solito cliché marinaresco, lo stile Botanical potrebbe essere l’alternativa migliore da seguire. La sua anima green, che ha l’ambizioso compito di portare la natura in casa, è infatti perfetta per arredare una casa al mare con gusto e freschezza.

botanicalSe amate la natura ma non avete il pollice verde, questo stile è perfetto per voi. Edere, orchidee, palme e qualsiasi altro tipo di fiori e di piante sono i veri protagonisti di questo stile.

Lo stile botanico è possibile crearlo scegliendo i giusti rivestimenti, gli accessori e i complementi d’arredo adatti.

Uno stile botanico si sposa alla perfezione con l’impiego della carta da parati, ovviamente con decori e trame adeguate allo scopo.

botanicalLe carte da parati in stile botanico possono ben accostarsi a vari tipi di stili d’arredo, prestando attenzione a modularne ad hoc il pattern floreale o vegetale.

Ad esempio, un look shabby chic potrà essere ottenuto selezionando un pattern più minuto, accostandolo ad arredi dal classico aspetto vissuto.

Mentre per un accostamento ad un arredo moderno, via a fiori giganti!

botanical
Botanic Garden by LONDONART Wallpaper. Ortensie, gardenie, peonie, una moltitudine di delicati fiori bianchi per una composizione floreale e botanica su fondo geometrico con disegni esagonali. Questa intrigante carta da parati è caratterizzata da disegni sapientemente dettagliati e da uno sfondo che crea un contrasto vivace ed elegante.

 

Terrazzo natural chic: tonalità neutre

Il terrazzo natural chic associa il concetto di relax alle tonalità naturali come il bianco e l’écru, accostati alle nuance sabbia, verde oliva, verde salvia e il giallo senape.

Terrazzo natural chic: associa il concetto di relax alle tonalità naturali come il bianco e l’écru, accostati alle nuance sabbia, verde oliva, verde salvia e il giallo senape.

terrazzo natural chic
Vivere in città ma godersi gli spazi esterni su un terrazzo natural chic

Il legno, l’acciaio e il vimini, daranno il meglio di sé se abbinati a materiali naturali, come il lino, il cotone, la juta. La decorazione, infatti, vira verso una tendenza sempre più ecosostenibile, attenta all’ambiente e contro gli sprechi. terrazzoPer una serata importante, è perfetta una tovaglia di cotone, per un dinner più informale, sì alle tovagliette di juta. E i cuscini? In lino, ovviamente. terrazzo natural chicSi è guadagnata la ribalta anche la corda intrecciata, effetto paglia di Vienna, corde nautiche arrotolate, griglie di rattan: gli intrecci materici sono un’altra grandissima tendenza, declinata in mille modi differenti.

terrazzo natural chicUn’altra variabile fondamentale, quando si pensa all’arredo di uno spazio all’aperto, è l’uso delle piante: non si tratta di una scelta obbligata ma certamente caratterizzante e, anche per questo elemento esistono molte scelte diverse, da quelle più minimal, con un vaso importante che concorre all’atmosfera, fino alle piccole giungle domestiche con cui trovare un’armonia nei materiali degli arredi.

ALTO By SWISSPEARL Italia. – Caratteristiche particolari: resistenza al gelo garantita, ‎colori resistenti ai raggi UV, durata di utilizzo: minimo 20 anni.‎

Sempre più spesso si sente parlare di giardini verticali. Grazie a questa tecnica gli amanti delle piante, anche quelli che vivono in un appartamento piccolo, potranno ritagliarsi un angolo verde senza sacrificare lo spazio.
Queste affascinanti pareti diventeranno parte strutturale del vostro spazio all’aperto e  vi regaleranno  una zona molto estetica ed spettacolare.

 

In foto Serie Kontiki della linea classic di Emu, azienda che produce arredi per esterno adatti ad ogni contesto. Divano, poltrona, tavolino con ripiano in pietra lavica e lettino piccolo con ruote sono realizzati in listelli di teak, un legno duro e pregiato.

 

 

Classic Blue, elegante nella sua semplicità

Sfumatura di blu intramontabile e senza tempo, PANTONE 19-4052 Classic Blue è elegante nella sua semplicità.

Un blu riposante, che porta un senso di pace e tranquillità.

Classic blue crea un bel contrasto con il bianco e le tinte neutre e che non spegne la luce naturale. Si accosta perfettamente al legno, al velluto.

Un colore dal grande carattere che renderà i vostri ambienti unici.

Una tinta che promette rassicurazioni e protezione ma al contempo evoca il blu sconfinato della vastità del cielo e del mare.

classic blue
Il lavabo Depth di LAGO, nasce dalla sottrazione di volume da una mensola di 8 cm di spessore. Depth è un lavabo dal design sorprendente che gioca con il senso del vuoto e della profondità grazie al fondo inclinato in vetro trasparente.

Ci sono diversi modi per integrare Classic Blue nell’arredamento. Trattandosi di un colore piuttosto scuro, va usato con attenzione. Entra indistintamente in ogni ambiente della casa, dal soggiorno alla camera da letto, dallo studio al bagno, luogo quest’ultimo peraltro dove già da tempo è protagonista.

classic blueRivestimenti e finiture blu possono così contraddistinguere arredi, complementi e oggetti diversi: imbottiti, radiatori, carte da parati, collezioni tessili… Una sinfonia cromatica che sicuramente non passerà mai di moda, portando al contrario sempre un tocco di modernità a un arredamento in stile classico o sottolineando la contemporaneità di composizioni minimaliste.

Ma in che modo lo possiamo riproporre ad esempio, in camera da letto? Il blu è un colore che inneggia alla calma interiore, e che per questo è una scelta spesso per la camera da letto, anche nell’effetto scatola, ovvero con tutte le pareti in blu, per rendere la zona notte un vero rifugio.

classic blueMa le combinazioni di questo colore sono tante: in cucina col legno, ad esempio, ma anche abbinato al grigio. Il blu si pone come sostituzione morbida rispetto al nero e al bianco e nero scandinavo, per trovare una gradazione intensa ma dotata di più respiro e profondità.

Un’idea per inserire questo colore tra le mura domestiche con naturalità, è quello di avvalersi di questo colore per ravvivare gli ambienti attraverso dei dettagli: può essere la tappezzeria di un divano, un tappeto, un cuscino o un piccolo arredo capace di catalizzare l’attenzione senza appesantire la stanza.